I quartieri

Home> I quartieri

ALEXANDERPLATZ

 

Alexanderplatz è considerata il centro della parte orientale della città.La piazza divenne importante nel tardo XIX secolo con la costruzione di una stazione (con lo stesso nome della piazza) e dei mercati generali: Alexanderplatz divenne così una delle maggiori zone commerciali della città, e tale rimase fino al 1940-45, quando i bombardamenti la danneggiarono gravemente.

La piazza è stata soggetta a numerosi riaggiustamenti nella sua storia; tra i più recenti, negli anni sessanta, fu allargata, in un'ottica di riqualifica del centro urbano attuato dalla Repubblica Democratica Tedesca. Alexanderplatz è circondata da diversi edifici famosi, tra i quali il Fernsehturm, la Torre della Televisione, la seconda struttura più alta in Europa. La piazza ospita anche il Forum Hotel Berlin, e l'Orologio del Tempo del mondo, una struttura che ruota continuamente mostrando l'ora nelle varie zone della Terra. A seguito della riunificazione tedesca, Alexanderplatz è stata gradualmente modificata, con il rinnovamento di molti degli edifici che la circondano. Nonostante la costruzione di linee di tram, ha mantenuto il suo carattere socialista, per la presenza della "Fontana dell'Amicizia tra i Popoli" (Brunnen der Völkerfreundschaft).

Nel 1993 furono presentati progetti per la costruzione di numerosi grattacieli, ma si dubita fortemente che verranno veramente costruiti.


MITTE

 

Il distretto Mitte è anche il quartiere più centrale nonché centro storico di Berlino. L’anima di questa meravigliosa zona coincide con quella dell’intera città: vi si trovano, infatti, parecchi palazzi storici splendidamente conservati, edifici governativi e luoghi di grande interesse culturale. Siamo davanti a un’incredibile risorsa turistica per tutta la Germania.

Questo centro nevralgico di storia, geografia e cultura rappresenta una delle location più lussuose ed affascinanti offerte da Realty in Berlin. Fate due passi nell’incantevole viale “Unter den Linden”, perdetevi nella magia dei musei della “Museumsinsel”, lasciatevi conquistare dal fascino senza tempo del “Berliner Dom” o della “Alexanderplatz”; entrate in un mondo ricco di storia e tradizioni, ma che vive e pulsa al ritmo del progresso economico e sociale di una delle più belle ed importanti capitali d’Europa.


FRIEDRICHSHAIN

 

Quest’area è stata il cuore del grande sviluppo industriale ed edilizio di Berlino ed è tutt’oggi uno dei più importanti tasselli storici della capitale. Facendo due passi nella parte sud del quartiere, bagnata dal fiume Sprea, si rimane a bocca aperta davanti ad una delle testimonianze storiche più interessanti della Germania: il più lungo tratto conservato del Muro di Berlino, oggi chiamato”East Side Gallery” perché negli anni 90 fu interamente decorato da artisti. Il quartiere è anche sede del “Volkspark Friedrichshain”, un parco che ospita la magia della fontana “Märchenbrunnen” con vasche in pietra di Tivoli decorate con personaggi delle fiabe dei Fratelli Grimm. Simbolo del quartiere è il bellissimo ponte “Oberbaumbrücke”, uno dei monumenti più caratteristici che celebra la riunificazione di Berlino.

Ecco perché il “Friedrichshain” rappresenta non solo un importante punto di riferimento turistico, ma anche, e soprattutto, un magnifico bagaglio storico, artistico e culturale della città di Berlino.

Friedrichshain è un quartiere vivibile, adatto sia agli amanti della quiete sia ai festaioli del weekend. Da molti è considerato una via di mezzo tra il più alternativo Kreuzberg e il più borghese Prenzlauer Berg. Che si tratti di una birra seduti in riva al fiume, di un weekend passato a ballare o di una gita in bici alla scoperta di vie sconosciute, le sorprese e le occasioni per vivere questo quartiere non finiscono mai.


KREUZBERG

 

Dopo la riunificazione del 1989, Kreuzberg è diventato un quartiere particolarmente apprezzato da giovani e studenti.

Dal 1° gennaio 2001 il distretto di Kreuzberg si unì a quello di Friedrichshain. Da quella data, Kreuzberg e Friedrichshain sono quartieri (Ortsteil) del nuovo distretto chiamato Friedrichshain-Kreuzberg.

Si trova a Berlino Ovest, a sud-est del centro, ed era un quartiere di confine ai tempi del muro. Si suddivide in Kreuzberg 61 vicino al centro, e più simile al resto della città, e Kreuzberg 36, il vero e proprio Kreuzberg, il più speciale ed esotico.


PRENZLAUER BERG

 

Questo quartiere è, artisticamente parlando, uno dei più vitali e giovani della capitale ed è sede di numerosi bar, ristoranti e centri culturali, oltre che della famosa zona residenziale “Wohnstadt Carl Legien”, patrimonio mondiale dell’UNESCO. Per respirare meglio quest’aria colma di fermento storico/artistico, basta farsi una passeggiata nei tre meravigliosi parchi del “Prenzlauer Berg”: il “Mauerpark” (un’area verde realizzata lungo il percorso dell’ex Muro di Berlino e sede di numerose iniziative culturali, musicali e sportive), l’ “Ernst Thälmann Park” (sede di importanti edifici residenziali, centri culturali e del Planetario “Carl Zeiss” visitato ogni anno da più di 90.000 persone), e il “Friedrich Ludwig Jahn Sportpark” (contenente notevoli impianti sportivi, con uno stadio secondo solo all’Olympiastadion, e centro di aggregazione culturale).

Ecco perché il “Prenzlauer Berg”, rappresenta un grande punto di riferimento artistico e sportivo per la città di Berlino e per la sua anima giovane, vitale e in continuo movimento.


CHARLOTTENBURG

 

Nel quartiere di Charlottenburg il posto d'onore, che dà anche il nome al quartiere, è occupato dallo Schloss Charlottenburg, il castello di Charlottenburg, l'antica residenza estiva dei re di Prussia, la cui parte centrale fu costruita per Sofia Carlotta, moglie di Federico I.

Nella zona sud del quartiere il Botanischer Garten, uno straordinario giardino di 43 ettari con ben 22.000 varietà di piante e 16 serre d'inizio Novecento tra cui una gigantesca alta 23 metri, e la campana della libertà della torre del vecchio palazzo municipale di Berlino ovest che a mezzogiorno suonano un simpatico motivetto.


TEMPELHOF

 

Tempelhof è un distretto industriale e residenziale moderno e tipico della grande città, con oltre 20.000 imprese commerciali tra le quali si possono annoverare molte grandi aziende internazionali rinomate.

L'aeroporto di Berlino-Tempelhof è stato uno dei primi aeroporti di linea della Germania che avviò il servizio di linea nel 1923. Era uno dei tre aeroporti di linea nell'area di Berlino. L'aeroporto ha cessato la propria attività il 30 ottobre 2008. Il vecchio edificio dell'aeroporto di Tempelhof è il più grande edificio d'Europa connesso ad un aeroporto. Ci sono molte idee relative ad un futuro utilizzo.

Scuole, palazzi, un lago: a Tempelhof nasce la “città del futuro”

“A Tempelhof abbiamo un’opportunità unica: quella di costruire la città del futuro, in cui lavoro, famiglia e tempo libero si intrecciano, rimanendo a stretto contatto”, ha spiegato il responsabile del progetto. 
La realizzazione del progetto, che potrebbe cominciare tra un anno, sarebbe portata a termine solo nel 2025. Ma alcune parti – il lago ad esempio – saranno ultimate molto prima, all’incirca nel 2017.


STEGLITZ

 

Questo quartiere nel sud di Berlino mette a dura prova gli stereotipi circa le periferie: oltre ai prevedibili café e centri commerciali, infatti, offre esempi di architettura d’avanguardia come il Bierpinsel e il Die Spiegelwand Holocaust. I suoi edifici attirano visitatori e curiosi soprattutto nei periodi di vacanza; per il resto del tempo rimane molto quieto e tranquillo. E posato. Un quartiere in cui non si parla mai ad alta voce, ma si sussurra.

Aeroporto di Tegel: 15 minuti in auto senza traffico o 50 minuti con i mezzi pubblici 
Aeroporto di Schönefeld: 20 minuti in auto senza traffico o 59 minuti con i mezzi pubblici 
Stazione di Hauptbahnhof: 29 minuti con i mezzi pubblici 
Potsdamer Platz: 37 minuti con i mezzi pubblici 
East Side Gallery: 57 minuti con i mezzi pubblici


TREPTOW

 

Famoso soprattutto per la gran quantitá di verde, in mezzo alle tempeste della nuova zona studentesca Friedrichshain, l’alternativa Kreuzberg e la turca Neukölln. Ospita il grandissimo Treptower Park, con al suo interno il grande memoriale sovietico per i caduti della battaglia di Berlino.

La zona sud-est di Berlino inizia nella city e si estende fino ad immergersi nella natura. Ottocento anni di storia cittadina, importanti monumenti industriali, nuove location "high-tech", carattere urbano pieno di vita con possibilità di fare shopping, gastronomia, cultura e intrattenimento si imbattono in paesaggi collinari che risalgono all'epoca glaciale, in aree boschive e parchi. Fiumi, laghi e canali rendono il distretto un "eldorado" per gli appassionati di acqua di ogni genere. Il "Capitano di Köpenick" (Hauptmann von Köpenick), inoltre, trasmette una sensazione speciale di impronta prussiana! Luogo ideale per una vacanza a Berlino e per gite sensazionali; a soli pochi minuti dal centro! 


POTSDAM

 

Potsdam, indicata talvolta come "la Versailles tedesca", è nota per il gran numero di palazzi e parchi che furono usati come residenze dai re di Prussia. L'insieme dei suoi siti culturali (il più grande in Germania) è stato inserito nel 1990 nella lista dei patrimoni dell'umanitàdell'UNESCO.

La città è anche centro industriale e scientifico di rilievo, con più di 30 istituti di ricerca, nonché sede universitaria(Universität Potsdam). 

La città è ben collegata con la capitale tramite la S-Bahn (linea S7), su cui conta 3 fermate: Hauptbahnhof, Babelsberg e Griebnitzsee.


FUNKERBERG

 

A sud est della capitale tedesca, a 30 minuti da Alexander Platz, fuori dal trambusto cittadino ed a pochi minuti dall'aeroporto di Schoenefeld, questo quartiere sta avendo un'esplosione di interessi da parte dei tedeschi ma soprattutto di investitori stranieri che hanno deciso di investire in aree dove il mercato sarà sempre interessante.

A pochi minuti da questo quartiere sorge una vasta area direzionale nella quale hanno trovato la loro sede grandi aziende quali Lufthansa, Coca Cola, Rolls Royce ed altre con un movimento significativo di esigenza abitativa infatti ruotano quasi 15.000 dipendenti e 6.700 studenti in circa 814 società e 17 istituti di ricerca. 

Funkerberg è circondato da parchi, boschi, laghi e ruscelli.

E' famosa per essere stato il luogo dal quale sono partite le prime trasmissioni radiofoniche.

 


BEIERSDORF

 

Beiersdorf insieme a Mahlsdorf formano la più grande area in Germania con case mono e bifamiliari. Questa preferenza non è sorprendente: oltre alle buone infrastrutture Biesdorf è ricca di spazi verdi e in 20 minuti si raggiunge con la S-Bahn la conosciuta Alexanderplatz.

La fermata del tram è a soli 5 minuti a piedi dall’ edificio. In auto dista solo 15 minuti dal centro della città. Non c'è da stupirsi, quindi, che Biesdorf sia sempre più interessante anche per famiglie con reddito elevato che cercano natura, tranquillità, servizi e vicinanza alla città. 

 


PANKOW

 

Pankow offre una varierà culturale unica, vita di tendenza, vita notturna e spazi rurali dove dedicarsi al relax. Particolarmente allettante è la vita "da metropoli" nel quartierePrenzlauer Berg, che presenta un ambiente culturale vitale e numerosi locali leggendari immersi nell'architettura del periodo immediatamente seguente l'unificazione tedesca (1871-1873). Il nucleo di Pankow con il Castello di Schönhausen e il quartiere di Weißensee attraversa aree rurali che si estendono fino alla rinomata regione salutare di Buch.

Campo da golf di Pankow
Campo con 18 buche per piazzole di partenza con visuale sulla Fernsehturm ("Torre della televisione"), sulla piscina coperta con vasche per nuotare e per eseguire tuffi Europasportpark: una piscina moderna per praticare sport acquatici, costruita secondo i parametri "olimpici".


Ultime News


I nostri partners